La tua Impresa effettua forniture su contratto d'appalto in territorio svizzero?

Molte aziende estere, che operano sul territorio doganale Elvetico, non sempre conoscono tutti gli adempimenti fiscali e le autorizzazioni necessarie per svolgere con serenità le proprie attività. 

A partire dal 1° Gennaio 2018 le imprese italiane ed estere che eseguono una fornitura su contratto d’appalto in Svizzera e raggiungono una cifra d’affari annua mondiale di almeno 100.000 Fr. (cifra di affari complessiva sia in Svizzera che all’estero) sono obbligate ad annunciarsi all’ amministrazione federale delle contribuzioni, alla nomina di un Rappresentante fiscale con domicilio legale in Svizzera.

Le aziende che effettuano forniture su contratto d'appalto in territorio svizzero sono obbligatoriamente assoggettate all’IVA svizzera.

 

Alcuni esempi di forniture in virtù di un contratto d’appalto:

  • Consegna, dopo il montaggio, di macchinari importati
  • Consegna, dopo il montaggio, di case prefabbricateelementi in cemento importati
  • Consegna, dopo il montaggio, di cucine importate
  • Consegna, dopo il montaggio, di porte, finestre altre strutture importate
  • Consegna, dopo il montaggio, di pavimenti importati

 

Riportiamo un caso pratico:

Mario Rossi è un falegname e la sede della sua attività è a Milano. Raggiunge una cifra d’affari annua pari al controvalore di 200.000 franchi. Il sig. Rossi viene incaricato da una società Svizzera di fornire e montare una cucina a Lugano. L’importo totale della commessa (comprensivo di lavoro e fornitura materiali) è di 12.000 euro. il sig. Rossi incaricherà una casa di spedizioni per trasportare e sdoganare la cucina . 

Il sig. Rossi rientra nella fornitura in virtù di un contatto d’appalto, realizzando una cifra d’affari (globale-mondiale) superiori ai 100.000 Fr., esegue sul territorio Svizzero il montaggio dei beni venduti . Dovrà designare un rappresentante fiscale con sede in svizzera.

 

Obbligo IVA e rappresentanza fiscale in Svizzera:

Incomprensioni ed errori su questo tema possono determinare importanti conseguenze ed è per questo che consigliamo di approfondire la tematica suggerendovi i seguenti testi:

 

Distacco di lavoratori in Svizzera

Oltre a tutti gli aspetti fiscali è importante ricordare a tutte le aziende Italiane ed Estere che il distacco di lavoratori in Svizzera è regolamentato da normative, autorizzazioni e procedure di notifica.

Anche per questa tematica si consiglia di raccogliere tutte le informazioni necessarie.   

Il sito distacco.admin.ch è un portale dedicato a questa tematica ed è utile per tutti i datori di lavoro stranieri che svolgono prestazioni sul territorio doganale Svizzero.

Scarica la guida

Contratto d’appalto estero, rappresentanza fiscale di un soggetto non residente, distacco di lavoratori in Svizzera…le domande sono tante, per questo se desideri ricevere una panoramica più ampia sull’argomento, non esitare a contattare i nostri uffici di Chiasso. Risponderemo con piacere a tutte le tue domande.

consulente doganale svizzera
Giuseppe Miele
Specialista in Spedizioni Titolo federale UFFT presso Carugati SA

Vuoi saperne di più?

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi degli artt. 13-14 del GDPR (General Data Protection Regulation) 2016/679 presente nella sezione Cookie & Privacy del vostro sito Web e di prestare quindi il consenso al trattamento dei miei dati personali.

I nostri servizi

Con noi le frontiere diventano ponti per il successo

Scopri di più
Whatsapp Carugati
Whatsapp Carugati