Regime Doganale: tutto quello che c’è da sapere

Oggi ci occupiamo della terminologia doganale legata al disbrigo delle operazioni doganali focalizzandoci in particolare sul significato dei Regimi doganali.

Con il termine “Regime Doganale” si intende la procedura doganale che si vuole applicare durante il compimento delle formalità doganali. Le stesse sono regolamentate da un articolato insieme di norme che disciplinano gli scambi tra due o più paesi.

La movimentazione delle merci in ambito internazionale, la natura delle transazioni (per esempio la vendita, l’invio per riparazione, l’invio per trasformazione di beni) implicano la scelta di un regime piuttosto che un altro.
 

Regimi doganali e il loro significato

Descriviamo qui di seguito a quale regime doganale può essere assoggettata la merce che quotidianamente spediamo.

  • L’Esportazione è un regime doganale definitivo, la merce è assoggetta in via definitiva all’esportazione uscendo dal territorio doganale di riferimento, sottostando alle misure fiscali e alle formalità doganali previste dal paese di partenza (di esportazione)
     
  • L’immissione in libera pratica (importazione) è un regime doganale definitivo che permette di immettere in libera pratica i beni provenienti da paesi esteri attraverso le formalità doganali e il pagamento dei diritti doganali (esempio IVA, DAZIO). Anche in questo caso vi è il rispetto delle norme fiscali vigenti nel paese d’importazione e alle eventuali restrizioni legate alla tipologia merceologica.
     
  • Il Transito (T2) è un regime doganale sospensivo che permette di movimentare le merci da un paese comunitario ad un altro paese comunitario senza che le merci siano sottoposte a misure fiscali e doganali. Un esempio è l’invio delle merci dall’Italia alla Francia attraversando il territorio doganale Svizzero.
     
  • Il Transito (T1) consente la circolazione di merce estere nel territorio doganale della Comunità Europea senza che vengano applicate le procedure doganali d’importazione. Per esempio l’invio di merce dalla Svizzera con destinazione finale USA, attraversando il territorio doganale IT per raggiungere il porto di Genova per il successivo imbarco.
     
  • Il Deposito Doganale è un regime doganale economico che permette di introdurre le merci, in appositi luoghi autorizzati dalle dogane di competenza, senza che le stesse vengano gravate dei diritti doganali come IVA e Dazio.
    Con tale regime le merci vengono “congelate “non perdendo il loro carattere di merce estera o comunitaria (T1-T2 ).
     
  • Il Perfezionamento attivo/passivo è un regime doganale economico. Per le merci inviate temporaneamente in un territorio doganale per essere poi perfezionate, è possibile applicare tale regime doganale affinché i beni non siano soggetti ad una procedura di esportazione e importazione definitiva. In questi casi i beni possono essere introdotti temporaneamente (nel paese che riceve i beni) in franchigia di dazio ed iva. Le attività di perfezionamento previste sono la lavorazione, trasformazione e riparazione di un bene.
    La differenza traattivo e passivo è data dalla direzione del traffico, attivo per il territorio doganale che importa temporaneamente e passivo per il territorio doganale che esporta temporaneamente le merci destinate al perfezionamento.
     
  • L’ammissione temporanea è il regime doganale previsto per i casi in cui i beni vengono spediti per un periodo limitato, in esonero totale dai Dazi ed Iva in importazione, senza aver subito modifiche e destinate ad essere nuovamente esportate fuori dal territorio doganale in cui sono stati inviati temporaneamente. Il regime di ammissione temporanea finisce nel momento in cui le merci vincolate a tale regime saranno riesportate dal paese di destinazione temporanea.
    Applicando tale procedura descritta non verranno liquidati IVA e DAZIO in entrata e uscita dai territori doganali colpiti. Elenchiamo alcuni esempi e scopi in cui è previsto adottare la procedura di ammissione temporanea: esposizione -tentata vendita - noleggio - mostre - manifestazioni - test.

 

Scarica la guida

 

Rimaniamo a vostra disposizione per gli ulteriori approfondimenti che vi fossero necessari sul tema dei regimi doganali e per qualsiasi altra operazione doganale di vostro interesse, non esitate a contattare la nostra agenzia doganale di Chiasso.

 

consulente doganale chiasso
Giuseppe Miele
Specialista in Spedizioni Titolo federale UFFT presso Carugati SA

Vuoi saperne di più?

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi degli artt. 13-14 del GDPR (General Data Protection Regulation) 2016/679 presente nella sezione Cookie & Privacy del vostro sito Web e di prestare quindi il consenso al trattamento dei miei dati personali.

I nostri servizi

Con noi le frontiere diventano ponti per il successo

Scopri di più
Whatsapp Carugati
Whatsapp Carugati