5 buoni motivi per richiedere lo status di Esportatore Autorizzato (EA)

L’identificazione dell’origine delle merci, nell’era della globalizzazione e della diffusa delocalizzazione, è un elemento determinante che consente di ottenere agevolazioni ed esenzioni daziarie nel Paese in cui i prodotti commercializzati saranno importati.

I prodotti commercializzati devono presentare determinate caratteristiche, rispettare precise condizioni, previsti dagli accordi, ed essere scortati dalle prove che accertino l’origine preferenziale all’atto della loro presentazione all’autorità doganale.


Che cos'è lo status di Esportatore Autorizzato?

Lo status di esportatore autorizzato è un’autorizzazione rilasciata dall’Amministrazione federale delle dogane (AFD), che permette alle aziende Svizzere di attestare l’origine preferenziale delle merci direttamente nel corpo della fattura di vendita senza limiti di valore e senza l’obbligatorietà di firmare il documento.


Perché richiedere lo status di Esportatore Autorizzato?

1. Vantaggio competitivo

Lo status di esportatore autorizzato è una semplificazione delle procedure doganali che permettono alle società di ottenere un vantaggio competitivo su un mercato globale altamente compromesso e in continuo sviluppo.

2. Trasformazione digitale DaziT

Uno dei tanti obiettivi del programma Svizzero di trasformazione digitale DaziT (entro il 2026) è quello di eliminare oltre 700.000 dichiarazioni che vengono presentate ogni anno in forma cartacea. Lo status EA sicuramente potrà contribuire a tale rivoluzione affinché le attività doganali siano semplificate e agevolate.

3. Riduzione dei rischi

La corretta gestione dei processi doganali "compliance doganale" obbliga a ridurre al minimo i rischi legati all’espletamento delle formalità doganali. Azzerando l’emissione del certificato di origine ridurremmo i rischi di natura tributaria e doganale.

4. Eliminazione tempi attesa e costi

La procedura ordinaria prevede il rilascio da parte delle dogane di apposito certificato di origine. Tale richiesta richiede tempo e genera costi poiché, solitamente, gestita dallo spedizioniere. Con lo status EA eliminazione dei tempi di attesa in dogana e annullamento dei costi connessi.

5. Riduzione accessi agli uffici doganali

Presso i valichi di confine sono in vigore procedure volte alla protezione dal contagio COVID-19 ed inevitabilmente vengono suggerite di preferire soluzioni elettroniche e di ridurre al minimo gli accessi agli uffici doganali preposti. Lo status di Esportatore Autorizzato contribuirebbe al raggiungimento di obiettivi comuni.


Scarica la guida


 

È dunque necessario considerare l’opportunità di qualificare l’azienda come Esportatore autorizzato per poter gestire in autonomia, attraverso l’attestazione diretta su fattura, tutte le esportazioni con carattere preferenziale.

In Carugati offriamo un servizio di consulenza e analisi dei requisiti soggettivi e oggettivi per poter raggiungere lo status di esportatore autorizzato.

Il nostro Team gestirà direttamente tutte le fasi, vi darà la formazione necessaria, l’assistenza ad eventuali audit fino all’ottenimento della certificazione.
 

Giuseppe Miele
Specialista in Spedizioni Titolo federale UFFT presso Carugati SA

Vuoi saperne di più?

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi degli artt. 13-14 del GDPR (General Data Protection Regulation) 2016/679 presente nella sezione Cookie & Privacy del vostro sito Web e di prestare quindi il consenso al trattamento dei miei dati personali.

I nostri servizi

Con noi le frontiere diventano ponti per il successo

Scopri di più
Whatsapp Carugati
Whatsapp Carugati